Progetti Pon Alternanza Scuola Lavoro e Cittadinanza Europea - Heritage Vacanze Studio

Ente di Formazione accreditato
Follow us
Newsletter
Vai ai contenuti

Menu principale:

Programmi per la scuola

Progetti PON

Per la scuola 2014-2020

I progetti PON 2014-2020 sono strumenti finanziari gestiti dalla Commissione Europea per realizzare la coesione economica e sociale di tutte le regioni dell’Unione e ridurre il divario tra quelle più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo. L’Unione Europea incoraggia la realizzazione di stage linguistici e programmi di alternanza scuola lavoro per gli studenti attraverso fondi specifici destinati alle scuole. Affidarsi a Heritage Study Tours per la realizzazione dei Progetti di mobilità internazionale è una garanzia: la nostra esperienza più che ventennale ci consente di offrire un'altissima qualità per quanto riguarda le strutture scolastiche e i corsi di lingue erogati, e grazie alla partnership con aziende locali e con la Camera di Commercio Italiana nel Regno Unito possiamo offrire validissimi programmi di alternanza scuola lavoro, in linea con gli obiettivi comunitari.

Heritage è in grado di affiancare le Scuole nella gestione dei Progetti PON per lo sviluppo delle competenze linguistiche. Consapevoli dell’importanza di questi fondi mettiamo a disposizione tutta la nostra esperienza per la gestione di questi progetti. I progetti PON che realizziamo con successo ormai da molti anni sono un’esperienza indimenticabile per gli studenti e un’occasione importante, per noi, per contribuire con successo a veicolare conoscenza, competenza e abilità nel mondo della scuola italiana.

Cittadinanza Europea

Alternanza Scuola Lavoro

Cittadinanza Europea
Mobilità transnazionale

Avviso Pubblico 3504 del 31 marzo 2017 Azione 10.2.3 Sottoazione 10.2.3C

Finalità
L'avviso si inserisce nel quadro di azioni finalizzate al potenziamento della Cittadinanza europea di studentesse e studenti, attraverso la conoscenza, la consapevolezza e la riflessione intorno all’idea di Europa e di Unione Europea, di cui all’Obiettivo Specifico 10.2 del Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – competenza e ambienti per l’apprendimento” per il periodo 2014-2020.

In un momento in cui il progetto europeo è sottoposto a grandi sfide politiche, economiche e sociali, l’obiettivo del presente avviso è di contribuire alla conoscenza che studentesse e studenti hanno dell’Unione Europea, per permettere loro di prendere parte al dibattito con consapevolezza e fornire la possibilità di costruire il futuro in cui vogliono vivere. L’azione mira a rafforzare la conoscenza e la consapevolezza dell’idea di cittadinanza europea, intesa come appartenenza ad una cultura, a valori, a una storia e a un percorso comune. L’obiettivo è da perseguire sia attraverso momenti formativi, aperti a tutti gli studenti, sia attraverso la possibilità, condizionata a tale percorso, di fare esperienze di scambio e di mobilità all’estero, che costituiscano una reale esperienza integrativa rispetto al loro percorso formativo.

Gli interventi formativi previsti nel presente Avviso sono conseguentemente anche finalizzati al rafforzamento degli apprendimenti linguistici attraverso azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità, anche a potenziamento e complementarità con il Programma Erasmus +.

Obiettivi specifici
L’obiettivo specifico “Miglioramento delle competenze chiave degli allievi” prevede azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi volti a comprendere e ad approfondire il contenuto e i diritti connessi alla cittadinanza europea e a contestualizzare e contribuire alla costruzione dell’identità europea attraverso diversi temi, con particolare attenzione a:

  • approfondimento della conoscenza della storia, della cultura, dei valori, delle istituzioni, delle sfide e delle prospettive europee, anche attraverso discussione e confronto critico;
  • conoscenza e approfondimento dell’evoluzione dell’identità europea attraverso le lenti culturali, dalle arti (visive e figurative), alla musica, all’artigianato, ala manifattura, al cibo, allo sport;
  • valorizzazione del rapporto tra cittadinanza europea e sfera personale e professionale, con particolare riferimento alla dimensione della libertà di circolazione (mobilità) e del “fare” (lavoro, imprenditorialità, creatività, innovazione e ricerca).

Tali obiettivi si incrociano sinergicamente con la strategia del PON “Per la scuola”, volta a perseguire l’equità, la coesione e la cittadinanza attiva, favorendo la riduzione dei divari territoriali mirando al rafforzamento delle istituzioni scolastiche contraddistinte da maggiori ritardi, al sostegno delle alunne e degli alunni, delle studentesse e degli studenti e alla promozione di esperienze innovative.

Destinatari
Le studentesse e gli studenti - massimo 15 - delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado frequentanti gli ultimi 3 anni della scuola, in considerazione del fatto che tale sotto-azione prevede l’utilizzo dei costi standard del Programma Erasmus plus per quanto riguarda il vitto, l’alloggio e il trasporto. Viene richiesta per gli studenti una formazione linguistica che abbia già raggiunto il livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue certificato da uno degli enti certificatori riconosciuti a livello internazionale, con l’obiettivo di raggiungere il Livello B2 o superiore.

Programmi conformi ai requisiti
In linea con gli orientamenti europei, nazionali e regionali, i nostri percorsi formativi offrono ai giovani l’opportunità di migliorare, consolidare e perfezionare la formazione scolastica attraverso un’esperienza di apprendimento delle lingue straniere direttamente in vari Paesi Europei, rafforzando in tal modo competenze altamente richieste ai fini dell’inserimento professionale. Essi rappresentano uno strumento essenziale per il conseguimento degli obiettivi di costituzione di un autentico spazio europeo per l’apprendimento permanente, di promozione dell’occupazione e di una cittadinanza attiva europea. I programmi che proponiamo sono molteplici e modulabili in base alle effettive richieste di ciascun Istituto. Conformemente ai requisiti richiesti dall’Avviso pubblico 3504, i nostri programmi presentano le seguenti principali caratteristiche:

  • Scuole di comprovata esperienza accreditati dagli Enti governativi competenti e abilitati a rilasciare certificazioni riconosciute a livello internazionale
  • Test di verifica delle competenze linguistiche individuali sia in ingresso che in uscita, per documentare il grado di miglioramento linguistico
  • Attestato finale che documenta le competenze acquisite da ciascuno studente durante il corso
  • Sistemazione in camere singole o doppie (raramente triple e quadruple) con servizi privati in residenze o campus universitari. Docenti accompagnatori in camera singola
  • Trattamento di pensione completa
  • Voli di linea e trasferimenti in bus riservati (questi ultimi conformi ai requisiti previsti dalle circolari M.P.I. n. 291 del 14/10/92 e n. 623 del 02/10/96)
  • Assicurazione Spese  Mediche e Bagaglio
  • Programma di visite didattiche e culturali assistite e guidate dallo staff locale
  • Programma di attività ricreative organizzato e curato dallo staff locale
  • Assistenza del nostro personale in aeroporto in Italia in arrivo e in partenza
  • Zaino Heritage, etichette bagaglio e dossier di viaggio


Le più prestigiose certificazioni internazionali
Possiamo organizzare esami per il conseguimento di certificazioni rilasciate da Enti riconosciuti a livello internazionale (ad esempio Cambridge English o Trinity College per la lingua inglese), spendibili per l’acquisizione di crediti formativi, per l’inserimento nel mondo del lavoro e l’accesso a percorsi universitari in Italia o all’estero. La certificazione esterna attesterà il livello di competenza linguistica conseguito secondo il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. L’esame Trinity sarà sostenuto in loco al termine del corso. L’esame Cambridge sarà sostenuto in Italia nella prima sessione disponibile dopo il rientro.

Approfondimenti tematici per tutti gli indirizzi
In molti centri di studio offriamo la possibilità di integrare il corso di lingua inglese con un Project Work su una tematica a scelta. Il Project Work è attuato secondo l’approccio CLIL, che prevede l’insegnamento di contenuti disciplinari utilizzando la L2 come lingua veicolare.
Alternanza Scuola Lavoro
all'estero

Avviso Pubblico 3781 del 05 aprile 2017 Azione 10.6.6 Sottoazioni 10.2.5B e 10.6.6B

Finalità
Il presente Avviso pubblico si inserisce nel quadro di azioni finalizzate ai percorsi di alternanza scuola-lavoro e di tirocini e stage, di cui all’Obiettivo Specifico 10.6 - Azione 10.6.6 e Obiettivo Specifico 10.2 - Azione 10.2.5 del Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” per il periodo di programmazione 2014-2020. L’alternanza
scuola lavoro nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado è ormai considerata come parte integrante dei percorsi di istruzione.

Obiettivi specifici
L’obiettivo di rendere i percorsi di alternanza scuola-lavoro componenti strutturali della formazione si incrocia sinergicamente con la strategia del PON “Per la scuola”, volta a perseguire la qualità del sistema di istruzione, a consentire un ampliamento e un potenziamento dell’offerta curricolare, a migliorare l’aderenza al mercato del lavoro dei sistemi d'insegnamento e di formazione, a favorire la riduzione dei divari territoriali e a rafforzare le istituzioni scolastiche contraddistinte da maggiori ritardi, a promuovere nelle scuole esperienze innovative.

L’azione intende qualificare i percorsi di alternanza scuola-lavoro e prevede tre tipologie di intervento:
  • progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera;
  • progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese;
  • percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all’estero.

Destinatari
Le studentesse e gli studenti - massimo 15 - frequentanti gli ultimi 3 anni della scuola secondaria di secondo grado ovvero a gruppi di massimo 20 studentesse e studenti frequentanti gli Istituti Tecnici Superiori (ITS). Per le studentesse e gli studenti che sceglieranno i percorsi di alternanza scuola-lavoro all’estero è richiesta una formazione linguistica che abbia già raggiunto il livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue certificato da uno degli enti certificatori riconosciuti a livello internazionale, possibilmente con l’obiettivo, a seguito del percorso, di raggiungere il Livello B2 o superiore.

Programmi conformi ai requisiti
In linea con gli orientamenti europei, nazionali e regionali, i nostri tirocini offrono ai giovani l’opportunità di vivere un’esperienza lavorativa all’estero utile a rafforzare le competenze di base e l’autostima. Essi rappresentano uno strumento essenziale per il conseguimento degli obiettivi di costituzione di un autentico spazio europeo per l’apprendimento permanente, di promozione dell’occupazione e di una cittadinanza attiva europea. I programmi che proponiamo sono molteplici e modulabili in base alle effettive richieste di ciascun Istituto. Conformemente ai requisiti richiesti dall’Avviso pubblico 3781, i nostri tirocini in mobilità transnazionale presentano le seguenti principali caratteristiche:

  • Tirocinio lavorativo coerente con l’indirizzo di studi presso aziende situate in altri Stati membri dell’Unione Europea
  • Attestato finale che documenta le competenze acquisite da ciascuno studente durante il tirocinio
  • Tutor aziendali qualificati ed esperti a supporto delle attività e dei percorsi aziendali
  • Sistemazione in camere singole o doppie (raramente triple e quadruple) con servizi privati in residenze o campus universitari. Docenti accompagnatori in camera singola
  • Trattamento di pensione completa
  • Voli di linea e trasferimenti in bus riservati (questi ultimi conformi ai requisiti previsti dalle circolari M.P.I. n. 291 del 14/10/92 e n. 623 del 02/10/96)
  • Assicurazione Spese  Mediche e Bagaglio
  • Programma di visite didattiche e culturali assistite e guidate dallo staff locale
  • Programma di attività ricreative organizzato e curato dallo staff locale
  • Assistenza del nostro personale in aeroporto in Italia in arrivo e in partenza
  • Zaino Heritage, etichette bagaglio e dossier di viaggio


Settori aziendali proposti
  • Alberghiero e ristorazione
  • Comunicazione e marketing
  • Commerciale e amministrativo
  • Tecnico industriale
  • Tecnico informatico
  • Sociale
  • Turistico
  • Moda e arte
  • Sostenibilità ambientale
  • Agricoltura
Heritage Study Tours Ente di Formazione accreditato MIUR con decreto n. 6814 del 12/09/12 - Autorizzazione 4494 del 22/03/96 - P. IVA 04345710653 - pec [email protected] - Informativa sulla Privacy
Heritage Study Tours Ente di Formazione accreditato MIUR con decreto n. 6814 del 12/09/12 - Autorizzazione 4494 del 22/03/96 - P. IVA 04345710653 - pec [email protected] - Informativa sulla Privacy
Torna ai contenuti | Torna al menu