Anno Scolastico all’estero - Heritage Vacanze Studio

Ente di Formazione accreditato
Follow us
Newsletter
Vai ai contenuti

Menu principale:

Anno scolastico all'estero

Studia all'estero

per un trimestre, un semestre o un intero anno scolastico

Costruisci il tuo futuro partendo da oggi: hai l’occasione di studiare all’estero, conoscere il mondo e vivere l’esperienza indimenticabile che hai sempre sognato! Se hai tra i 15 e 18 anni e sei iscritto a un istituto di istruzione superiore puoi prendere parte al programma High School e partire per un trimestre, un semestre o un intero anno scolastico all’estero, partecipando alle lezioni proprio come uno studente del posto.

Un'esperienza che cambierà la tua vita
Immergiti nell'esperienza che hai sempre sognato: potrai diventare padrone di una lingua straniera e, al tempo stesso, crescere, maturare e conoscere il mondo. Questa esperienza aprirà la tua mente e ti orienterà verso un futuro internazionale. Frequentare una High School all’estero, inserirsi in una realtà scolastica diversa dalla propria, vivere in una famiglia straniera e sentirsi parte di essa o soggiornare in un vero campus: preparati a vivere la più indimenticabile esperienza della tua vita. Non potresti prepararti al futuro in modo migliore!
Noi di Heritage Study Tours siamo consapevoli del grande valore formativo degli High School Programs, per questo siamo felici di supportare i giovani che desiderano vivere questa entusiasmante esperienza, il loro sogno all’estero. Avvalendoci della collaborazione dei migliori partners, delineiamo di volta in volta il programma più adatto alle esigenze individuali e seguiamo con grande cura ogni fase preliminare della programmazione, dalla scelta della destinazione al placement. Inoltre, prestiamo la massima attenzione all’organizzazione del viaggio e dei trasferimenti, per offrire agli studenti un soggiorno confortevole e per fare in modo che anche le famiglie siano serene.
Amplia i tuoi orizzonti

Per chi ha già le idee chiare sul proprio futuro e per chi le sta ancora delineando, per chi vuole andare incontro a una realtà nuova, per chi non teme di allontanarsi temporaneamente dalla famiglia e dagli amici, questo programma è sicuramente l’ideale. Prendere parte a un High School Program richiede flessibilità, spirito di adattamento, desiderio di emergere e di distinguersi. Nel contempo, regala una marcia in più, una mente più aperta, una maggiore capacità di cogliere le opportunità.
Torna con un bagaglio più ricco

Richiestissimi da studenti e genitori che sognano per i propri figli un’esperienza formativa completa, i programmi High School rappresentano un passepartout per frequentare le università internazionali più prestigiose e garantire un soddisfacente inserimento nel mondo del lavoro. Frequentare una scuola straniera consente agli studenti di migliorare le proprie conoscenze linguistiche e acquisire competenze trasversali, tornando a casa con una mente più aperta e un bagaglio carico di esperienze.

Programmi riconosciuti dal MIUR

Un’esperienza promossa dal MIUR
È fondamentale sapere che l’High School Program è un’esperienza non soltanto riconosciuta, ma anche promossa dal MIUR, che riconosce l’importanza dei programmi di studio all’estero e sottolinea il grande valore formativo di questo tipo di esperienza. L’anno scolastico all’estero è riconosciuto dal MIUR secondo l’articolo 192 del D. Lgs. 297/94 (Testo Unico sulla Scuola), aggiornato con la Nota MIUR prot. 843 del 10/04/2013 (Linee di indirizzo sulla mobilità studentesca internazionale individuale). Lo studente risulta regolarmente iscritto all’estero e frequenta le lezioni come un normale studente locale, ottenendo alla fine del periodo di studio una pagella attestante la frequenza, con la valutazione in ogni singola materia. Essere “stranieri” in una famiglia e in una scuola diverse dalle proprie contribuisce a sviluppare competenze di tipo trasversale, oltre a quelle più specifiche legate alla didattica delle varie discipline. Imparare a utilizzare codici differenti, saper riconoscere regole e principi diversi, orientarsi al di fuori del proprio ambiente umano e sociale utilizzando i punti di riferimento di una diversa cultura sono abilità che vanno acquisite e che richiedono un impegno che va ben oltre quello della frequenza di un normale anno di studio.

Cosa dice la normativa
In base all’articolo 192 del Decreto Legge 297 del 1994 (Testo Unico della Scuola, successivamente aggiornato dalle Circolari Ministeriali n. 181 del 17/03/1997 e n. 236 del 08/10/1999 e dalla Nota sulla Mobilità Studentesca Individuale, prot. n. 843 del 10/04/2013), il MIUR riconosce i programmi di studio all’estero come parte integrante del percorso formativo scolastico. La normativa riconosce quindi, in maniera inequivocabile, la validità del ciclo di studio all’estero, non considerandolo come periodo di assenza dalla scuola italiana.

La riammissione nella scuola italiana
Lo studente risulta regolarmente iscritto all’estero e frequenta le lezioni come uno studente locale, ottenendo alla fine del periodo di studio una pagella attestante la frequenza e la valutazione riportata. È opportuno precisare che ogni istituto scolastico gestisce la riammissione degli studenti in maniera differente. In genere, però, la normativa indica che la scuola non può sottoporre lo studente a esami di idoneità al suo rientro e non può pregiudicarne la riammissione all’anno successivo. Le esperienze di studio compiute all’estero dagli alunni italiani, per periodi non superiori a un anno scolastico e da concludersi prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, sono valide per la riammissione nell’istituto di provenienza.

Comunicare con la propria scuola in Italia
In Italia risulterai assente giustificato e potrai essere riammesso nella tua scuola secondo le modalità stabilite dal Consiglio di Classe. Ricorda che è bene comunicare ai tuoi insegnanti la tua intenzione di partire, così che possano supportarti nella scelta dei corsi all’estero e darti informazioni precise sulle modalità di reinserimento al ritorno in Italia. Ti consigliamo quindi di confrontarti con gli insegnanti e il Dirigente Scolastico per concordare preventivamente le modalità di riammissione. Anche durante il soggiorno all’estero sarà opportuno comunicare frequentemente con la scuola italiana.

Heritage Study Tours Ente di Formazione accreditato MIUR con decreto n. 6814 del 12/09/12 - Autorizzazione 4494 del 22/03/96 - P. IVA 04345710653 - pec [email protected] - Informativa sulla Privacy
Heritage Study Tours Ente di Formazione accreditato MIUR con decreto n. 6814 del 12/09/12 - Autorizzazione 4494 del 22/03/96 - P. IVA 04345710653 - pec [email protected] - Informativa sulla Privacy
Torna ai contenuti | Torna al menu